L’Aida che a noi piace oltre ogni altra opera è un componimento di piste ciclabili e sentieri cicloturistici che si stendono dal Moncenisio a Trieste, dalla Francia all’Istria. ‘Alta Italia da attraversare‘ è un progetto di circa 900 km a cura della Fiab (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) per collegare diverse città del nord tra cui Torino, Milano e Verona, che raccontiamo a #opinionincluse sul blog Vitadueruote. Lo facciamo con il referente Michele Cremonesi e con il collega Manlio Pisu, il quale l’ha appena percorsa in lungo e in largo e l’ha ben descritta sua volta su Il Sole 24 Ore.

 

Il percorso è suddiviso in 10 tappe, ma sentitevi davvero liberi di crearne a vostro piacimento. Sul sito Aidainbici trovate tutte le informazioni per partecipare al Grand Tour Aida, con la toppa finale in omaggio una volta completato il percorso.

Avete una bici da cicloturismo e volete provarla al meglio? Quale migliore occasione di questa? L’invito, come sempre, è quello di ascoltare la puntata. In questo caso, soffermatevi sulle immagini (foto e video) che girano nel corso del collegamento. E’ un bel vedere: garantito!

 

 

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.