Fatti e Mestieri

Ciclismo e moda, torna la Dolce Vita a Roma: Battistoni biciclette presenta le sue nuove collezioni…in boutique

A pochi metri dalla suggestiva cornice di Piazza di Spagna lo storico brand di Via Condotti svela i suoi nuovi arrivi in boutique: una linea di biciclette più una di abbigliamento e accessori di lusso. All’insegna dell’artigianalità e dello stile, ma senza esasperare i concetti. La capsule in collaborazione con Vetta e Race Mountain.

 

Ciclismo e moda connubio perfetto ispirato alla Dolce Vita, soprattutto nella sempre suggestiva cornice di Piazza di Spagna a Roma. Più precisamente ci troviamo nella storica Via Condotti: qui dal 1946 ha sede la boutique Battistoni, il brand che ha appena presentato in anteprima la sua nuova collezione di biciclette e una linea di abbigliamento e accessori lusso, Battistoni per il ciclismo.

Carbonio e acciaio in boutique

La capsule comprende tre biciclette: due sportive da strada, Zodiaco e Tevere, nei colori iconici del brand, rosso e nero, e una gravel, Soratte, con ispirazione più cittadina, in un abbinamento di colori lussureggiante: oro e marrone. I nomi dei modelli, poi: non ho chiesto, ma sono quasi certo che non sia un caso che le bici si chiamino come il rilievo più imponente che domina Roma in zona Monte Mario (Zodiaco) e proprio come il monte Soratte che sovrasta la Valle del Tevere, proprio dove scorre uno dei fiumi che bagna la capitale.        

I modelli Zodiaco e Tevere, concepiti per gli appassionati di ciclismo e per chi vorrà approcciare la disciplina, sono rispettivamente in carbonio e in acciaio. La gravel, Soratte, ha un telaio leggerissimo e filante in alluminio.  Il design è stato curato da Battistoni nei minimi dettagli e, come segno distintivo, è stata realizzata una particolare verniciatura in rilievo, con l’ iconica “B” a caratterizzarne la presenza.

A chi si rivolge

Il brand, non potrebbe essere altrimenti, tiene sempre la barra dritta verso la meta dell’eleganza, dello stile. Tuttavia, come ci confessa il Ceo di Battistoni, Francesco Capodiferro «si cerca di evadere dalla maniacalità e dalla fissazione». Le bici hanno una fascia di prezzo che oscilla tra i 3 e i 7mila euro, sono state realizzate in carbonio, sono iperleggere «però non vogliamo che il nostro cliente si fissi su quanti milligrammi pesa in più o in meno rispetto a un’altra». Insomma: sì a linee funzionali e seducenti, con soluzioni anche urban, ma no tassativo a ‘obblighi tecnici ed esasperati come nella fantozziana Coppa Cobram.

L’abbigliamento sportivo

Una capsule collection di abbigliamento tecnico completa la collezione Battistoni per il ciclismo:

  • due maglie tecniche da ciclismo con zip: una con maniche lunghe più invernale e una con maniche corte e tessuto più leggero, per i mesi più caldi;
  • pantaloncini con soluzioni di confort all’ avanguardia;
  • due maglie termiche;
  • scarpe artigianali in morbidissima pelle;
  • calzini in cotone;
  • raffinati nécessaire portaoggetti in pelle da fissare al telaio;
  • lucchetti e caschi personalizzati;
  • comodi sacchetti-zaino.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.