Brand

Negozio biciclette online, sarà la fine del tradizionale?

Negozio biciclette on line, ormai in molti ‘passano’ da lì. Sembra infatti più facile, a detta di molti clienti consultati, tanto l’acquisto quanto l’assistenza. Questo però non significa che gli artigiani, i pionieri, coloro i quali furono i primi a tirar su un’attività tutta lacrime e sangue, saranno destinati ad essere gli ultimi. Senza scomodare testi sacri, resto ancora adesso convinto che il rapporto che si crea tra negoziante e cliente non ha eguali. Voglio citarvi quello che mi è accaduto un po’ di tempo fa.

Il negozio di biciclette e la scuola guida per mia figlia

Correva la pandemia numero….beh.. diciamo che la cosa avvenne nel maggio scorso. Mia figlia allora aveva 5 anni e di andare in bici proprio non voleva saperne. A suo tempo acquistammo la bici da un noto negoziante che a Roma vende parecchio e ha un buon outlet di mountain bike. Prima di rivolgermi a lui, provai a dare un colpo al cerchio e uno alla botte: siccome né la nonna, né tantomeno la madre della piccola, volevamo che togliessi le rotelle alla bici, mi sono attenuto alle loro volontà per circa un mese. Poi, alla fine, ho preso la chiave giusta e le ho smontate. Vi lascio immaginare quando mia figlia ha visto la bici senza niente.. Non ci è voluta salire per una settimana, fin quando l’ho educata su appositi percorsi a suon di slalom tra bottiglie di alluminio, quelle che mantengono l’acqua in fresco. Insomma, alla fine della fiera la piccola è andata, ma a un certo punto si è come ‘inceppata’, mostrando incertezze fino ad allora sconosciute.

Insomma: ha avuto un rigetto! E sapete chi mi ha risolto il problema? Il negoziante da cui comprammo la due ruote a suo tempo. Con fare amicale si è garantito l’attenzione di mia figlia, poi la sua fiducia e infine le ha insegnato a uscire al meglio da una curva, mantenendo sempre attivo il cosiddetto ‘terzo occhio’, quello che senti attivarti naturalmente non appena cominci a girare il manubrio verso destra o sinistra. Fine della storia. La domanda è: tutto questo sarebbe potuto accadere se mi fossi rivolto a un negozio on line? No, forse un qualcosa del genere tramite corrispondenza mail o breve whatsapp. Ma senza emozioni.

Questo però non significa che con i tempi che corrono si debbano ignorare i negozi virtuali. Dunque l’invito resta: scopri il mondo delle biciclette online perché all’interno ci sono un sacco di occasioni. Anzi, spesso è lo stesso negoziante ‘tradizionale’ ad allestire un sito, un portale creato apposta per l’e-commerce, così da poter realizzare la vendita on line di biciclette, accessori e ricambi, abbigliamento. Il professionista mette on line un campionario di prodotti, magari i più appariscenti, quelli di marche che attirano, facendo così da volàno per i potenziali clienti.

Ecco di seguito una breve lista di bike shop che potranno senz’altro fare al vostro caso

Mondobici: negozio vendita bici e mtb online

Bicity

Probikeshop

Cicli Cingolani

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.