Davvero una diretta emozionante quella andata in onda su ‘Opinioni Incluse‘, breve brevissimo rotocalco a due ruote lente di Vita a due ruote. Protagonista Gaia Ravaioli, pluricampionessa di mtb con una passione grande così. Collegata insieme al suo Alessandro, insieme rappresentano l’esempio di come l’unione faccia la forza e consenta, spesso, di superare gli ostacoli che la vita ci pone di fronte. Parole al vento? Mica tanto! Ascoltate la loro storia!

Ah, prima di clikkare sul play, ça va sans dire, sappiate che, da adolescente, questa guerriera ha combattuto e vinto (!) la battaglia contro importanti disturbi alimentari di cui fu vittima all’età di 14/15 anni, rialzando la testa grazie alla bicicletta e al suo Alessandro. Peraltro, lo stesso Alessandro si è trasformato in provetto Leonardo da Vinci e pur di metterla nelle condizioni di vincere gare importantissime in giro per il mondo… le ha costruito un paio d’ali (più che altro sospensioni, forcelle e soprattutto sezioni di tubeless supertecnologici) consentendole di volare controvento! Una faticaccia «che non mi faceva dormire di notte», racconta in diretta, ma gli è servita anche come rampa di lancio per sviluppare in modo ancora più professionale gli affari con la sua DeanEasy.

A furia di volare, guardate dove è arrivata in pochi anni questa ragazza «che pedala in mezzo al fango con le piaghe appicciate ai calzini non lamentadosi mai». Il suo mappamondo racconta molto di lei: «elegante, dolce ma tremendamente determinata». A titolo personale e per quello che può valere.. è un onore conoscere gente così, che per imparare non è mai troppo tardi!

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.