Sharing
A Opinioni Incluse, breve rotocalco streaming sul blog giornalistico Vitadueruote.it, in collegamento Matteo Ribaldi, Public Policy Manager di LINK Italia, Enrico Stefàno, Senior Public Policy Manager di Lime nonché ex presidente Commissione Mobilità Roma in Giunta Raggi e Giovanni Zannola, attuale presidente Commissione Mobilità capitolina Giunta Gualtieri.

Sharing, sostenibilità e strisce: le tre S da scrivere sui muri di città. Uniche lettere di un alfabeto della mobilità sostenibile ancora in fase di redazione. Ce ne parlano tre primi, primissimi attori della scenda imprenditoriale e istituzionale: Matteo Ribaldi di Link Italia, Enrico Stefàno ora in forza al colosso Lime e Giovanni Zannola, attuale presidente della Commissione Mobilità di Roma che propri da Stefàno stesso ha ricevuto da poco la delicata staffetta al Campidoglio.

I temi discussi

Numerosi i confronti durante la puntata di ‘Opinioni’. Ecco alcuni punti toccati:

– Razionalizzare quanto più possibile i servizi di micromobilità offerti alla clientela e loro sostenibilità economica;
Sicurezza stradale soprattutto per quel che riguarda gli attraversamenti pedonali in città (siamo quasi maglia nera d’Europa);

 

-Diffusione sempre più capillare delle Zone 30 (su questo il presidente Zannola, già arbitro di Calcio a 5, ha detto in trasmissione che estrarrà il cartellino rosso ‘diretto’ verso chi si opporrà alla loro istituzione.

Come intuite si tratta di questioni che riguardano gran parte dei centri urbani nel nostro Paese.

Buon ascolto!

Video e Photocredits
Uffici stampa Link Italia e Lime;
Fiab Roma Ruota Libera
Salvaiciclisti Roma

Vitadueruote è un blog giornalistico indipendente e totalmente autofinanziato. Questo consente di esercitare il diritto insopprimibile di critica pur rispettando – sempre – la verità sostanziale dei fatti.  Mi aiuti a sostenere il progetto con una semplice donazione? Sostieni Vita e potrai accedere anche come lettore partecipato proponendo contenuti, segnalando post o eventi. Cresciamo insieme?

 

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.