Strade sicure, corso promotori mobilità ciclistica

Strade sicure per tutti: automobilisti, pedoni e ciclisti. Via all’ottava edizione del corso di Esperto Promotore Mobilità Ciclistica, progetto in collaborazione tra  FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) e l’Università di Verona.

Si tratta di 42 lezioni online in tre fine settimane con cui formare una nuova figura professionale nel panorama bike friendly italiano. Per un professionista, infatti, diventare Esperto Promotore Mobilità Ciclistica significa ampliare le proprie competenze incontrando specialisti del settore della bicicletta; per un’azienda o una pubblica amministrazione significa investire sulla formazione di competenze in un settore dei trasporti.

Strade sicure, 42 lezioni on line tra aprile e giugno

Il corso sarà strutturato su 42 lezioni online (42 ore complessive in tre fine settimana tra aprile e giugno) e quattro uscite in bicicletta a MestrePeschiera del GardaBolzano e ValsuganaLa scadenza delle iscrizioni è fissata per il 28 febbraio. Potete iscrivervi a questo link.

Il coordinatore del corso è l’ingegnere Marco Passigato, esperto in pianificazione, progettazione e promozione mobilità ciclistica e membro del Centro Studi Gallimbeni di FIAB; il direttore è il professore Federico Schena, Dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento. Il corso dell’Università di Verona, organizzato con FIAB, è l’unico Corso Universitario post laurea dedicato in maniera specifica alla promozione della mobilità ciclistica.

Tra Fiab e Università di Verona collaborazione decennale

Il Corso ha come docenti professori universitariesperti FIAB e professionisti del settore; è rivolto a diplomati e laureati di qualsiasi livello e disciplina che desiderano acquisire una competenza specialistica e che puntano a fare della promozione della mobilità ciclistica una cifra fondamentale della propria professione. In quasi dieci anni FIAB e l’Università di Verona ha formato oltre 120 Esperti provenienti da tutta Italia e attivi in settori profit e non profit. Nel 2019 si è costituita anche l’Associazione Esperti Promotori della Mobilità Ciclistica – EPMC che stimola la formazione continua post diploma coordinata con la programmazione del Corso.

Nonostante la pandemia, la settimana edizione del corso per Esperto Promotore Mobilità Ciclistica si è conclusa con lezioni online che hanno soddisfatto i partecipanti. In un momento cruciale per il rilancio dell’economia, investire sulla mobilità ciclistica è una occasione importante per conoscere e approfondire temi e competenze che possono fare la differenza per agire consapevolmente in un settore che negli ultimi mesi ha registrato un forte impulso verso l’innovazione grazie ad una attenzione crescente anche da parte della politica.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com